Tempo di partenza…

Per chi ha seguito i nostri ultimi cammini e spedizioni saprà che ottobre/novembre è per noi tempo di preparazione e partenza 😍 È il momento in cui chiudiamo il B&B dopo una lunga estate di lavoro, decidiamo la destinazione per una nuova avventura, prenotiamo i voli, prepariamo gli zaini e, con poca o nulla preparazione logistica (il minimo indispensabile) mettiamo gli scarponi e partiamo! Aree isolate e selvagge del pianeta, dove la Natura regna sovrana. Luoghi dove ti senti piccolo piccolo di fronte all’immensità di ciò che ti circonda. Luoghi dove vorresti sederti ore e ore ad ascoltare il suono…

Continua a Leggere

Pronti a ripartire insieme a noi?

Davanti all’oceano con un sogno. Pronti a ripartire insieme a noi? Senza quasi rendercene conto sono trascorsi troppi mesi, fermi. La primavera, l’estate, ed ora anche l’autunno. Sembra quasi che con la bella stagione noi andiamo in letargo. Camminiamo poco, non diamo nostre notizie, non partecipiamo agli incontri di camminatori. Semplicemente… scompariamo. È come se stessimo vivendo due vite distinte: quella invernale fatta di viaggi cammini, spedizioni e avventure – dove 2000km sono una passeggiata che condividiamo tutto con i nostri lettori – e quella estiva fatta di comfort e relax – dove 50 km in auto sembrano infiniti e…

Continua a Leggere

Non solo trekking 😉

Questa galleria contiene 7 foto.

Nelle ultime settimane abbiamo dedicato parte del nostro tempo all’organizzazione di due eventi della ZERO TO WILD, con lo scopo di avvicinare adulti e bambini alla vita all’aria aperta. E questo week-end, complice anche il bel tempo, abbiamo trascorso due bellissime giornate con famiglie e bambini, insegnandogli a cucinare il pane sul fuoco, fare nodi e braccialetti con la corda, montare la tenda, orientarsi con il sole e utilizzare la bussola. E con gli adulti, purificazione dell’acqua, accensione del fuoco, costruzione di un riparo d’emergenza… e molto altro. Impegnativo 😱Siamo più stanchi oggi che dopo una settimana di trekking, ma…

Continua a Leggere

Val Vertova (parte 2)

La serata al Bivacco Testa è diversa da come ce l’aspettavamo: ci sono più bottiglie sul tavolo che persone intorno al tavolo stesso 😱 Tuttavia il gruppetto si rivela simpatico e allegro. Ci invitano al tavolo con loro per condividere cibo e bevande e si inizia a parlare di escursioni e bivacchi. Molta della conversazione è in dialetto bergamasco e il povero Francesco fa fatica a seguire il dialogo. All’improvviso, senza motivo, uno del gruppo inizia a chiamarlo: “Bruno! Bruno!” e Francesco si gira e lo guarda. “Non mi chiamo Bruno…” “Allora Bruno, come ti chiami di cognome?” “Paggiaro. Ma…

Continua a Leggere

Val Vertova (parte 1)

Val Vertova (parte 1) La Val Vertova è una valle a soli 30 chilometri da casa nostra, divenuta famosa negli ultimi anni grazie ad un video virale sui social, dove vengono mostrati i favolosi salti d’acqua cristallina e le incredibili pozze di acqua blu. Presa letteralmente d’assalto dai turisti , il Comune ha deciso di limitare l’accesso veicolare alla Val Vertova nel periodo estivo. Dobbiamo quindi parcheggiare in paese e percorrere i quattro chilometri di asfalto che portano all’inizio del sentiero. Anche oggi a camminare con noi c’è Francrsco. I primi chilometri sono facili e pianeggianti; si procede costeggiando il…

Continua a Leggere

Riserva Naturale Valli di Sant’Antonio – Parte 4

Dopo una lunga nottata di sonno, ci svegliamo rigenerati. Onestamente a me fanno un po’ male le gambe, ma visto che Marco e Francesco dicono che si sentono pieni di energia e non hanno dolori, preferisco stare zitta e fingere di non sentire un po’ di bruciore nei muscoli 😀 Le nuvole che ieri sera coprivano le vette sono sparite e davanti a noi si apre un’incredibile vista delle montagne che ci circondano: dall’Adamello con il suo ghiacciaio, alla Presolana. Con calma facciamo colazione, sistemiamo il Bivacco per lasciarlo pulire e perfetto come lo abbiamo trovato, prepariamo il nostro sacchetto…

Continua a Leggere

Riserva Naturale Valli di Sant’Antonio – Parte 3

Che sorpresa vedere degli animali avvicinarsi al bivacco. Tranquilli e molto socievoli, questi animali a quattro zampe si avvicinano a noi e ci osservano. “Ma cosa sono?” “Boh.. qui ci sono i camosci… ma non so se sono loro…” “Però è strano che siamo camosci, così mansueti. Dite che sono abituati alle persone?” Siamo ormai quasi circondati da questo gregge peloso con lunghe corna. “Ma voi avete mai visto un camoscio?” “Sui libri si, dal vero no.” “Però, scusate, alcuni di loro hanno una campanella al collo. Camosci allevati? Siamo sicuri?” “Mi sembra un po’ strano, vero?” Siamo stanchi, non…

Continua a Leggere

Riserva Naturale Valli di Sant’Antonio – Parte 2

Ecco il Bivacco Davide 😐 A soli due chilometri da qui. In cima al cucuzzolo della montagna, ad un’altezza che pare mostruosa rispetto a dove siamo noi adesso 😐 “Ma siamo sicuri che sia quello?” chiediamo io e Francesco preoccupati. “Per forza! Guarda la forma! Non ci sono altri bivacchi in zona. E’ lui per forza!” risponde scocciato Marco, guardando la nostra posizione sul GPS. Merda! E’ lì in alto, visibile davanti a noi, ma ancora così lontano. E proprio dietro il bivacco vediamo nuvoloni grigi carichi di pioggia. “Diamoci una mossa!” riprende Marco. “Ma non ci riposiamo un attimo?”…

Continua a Leggere

Riserva Naturale Valli di Sant’Antonio – Parte 1

Due giornate di trekking intenso, per salire al Bivacco Davide a 2650 metri, all’interno di una riserva naturale meravigliosa e, nell’ultima parte, un po’ selvaggia. Abbiamo voglia di qualcosa che faccia sentire il corpo “bruciare” e di paesaggi che ci facciano sentire vivi ed emozionati. E qui abbiamo avuto entrambi 😉 A camminare con noi Francesco Paggiaro, un giovane studente universitario che ha deciso di partecipare a questo nostro trekking per effettuare riprese cinematografiche e scatti naturalistici. Si parte di prima mattina, e si lascia la macchina nel piccolo paesino di Fucine-Les. Da lì seguiamo una strada asfaltata per circa…

Continua a Leggere

Si riparte…

Conto alla rovescia attivo: -5 Si riparte 😜 Niente “cammini” questa volta. Sentiamo la necessità di qualcosa di più selvaggio, di maggior contatto ed immersione con la natura. In tutta onestà siamo un po’ stanchi di questi “percorsi turistici” che stanno nascendo ultimamente, dove si dorme in albergo e si cena in agriturismo. Stiamo scoprendo troppe realtà non allineate con il nostro pensiero. Quindi, niente “cammini” questa volta. Si torna alle nostre radici: aree selvagge, riserve naturali, qualche sentiero CAI, cucinare sul fuoco, tenda e bivacchi… e quella sensazione di assoluta libertà che è sempre più difficile trovare. Curiosi?😉😉😉😉

Continua a Leggere