Terra dei fuochi – 1970/giorni nostri

Si chiama Terra dei fuochi dal 2003 quando i giornalisti hanno trovato il termine giusto per inserirla nei titoli, ma il problema nasce addirittura negli anni 70.

La Terra dei fuochi è un’area situata indicativamente tra Napoli e Caserta, lungo il litorale flegreo e nell’entroterra, dove da anni avviene uno dei peggiori crimini ambientali: quotidianamente, e per più volte, ingenti quantità di immondizie urbane, rifiuti speciali e scarti industriali tossici vengono scaricati all’aperto, lungo le strade o in campagna, e successivamente bruciati. Si tratta di smaltimento abusivo, praticato illecitamente per non sostenere i costi di una struttura regolamentare, che provoca conseguenze disastrose nei confronti dell’ambiente, dell’ecosistema e della salute umana di chi risiede nella zona.

https://it.wikipedia.org/wiki/Terra_dei_fuochi

 

Commenti chiusi