Cammino Sanabrese: Tabara – Calzadilla de Tera

Giorno 36 – Cammino Sanabrese: Tabara – Calzadilla de Tera
Km tappa 32 – km totali 935 – Passi 1.913.957

Altra tappa sopra i 30 km perché gli Albergue nei paesini intermedi sono chiusi.
È anche vero che oramai ci siamo abituati alle tappe sui 30/34 km. Gli ultimi 2/3 km iniziano a fare male i piedi, ma nel complesso si cammina bene, anche perché sono spesso strade di terra battuta pianeggianti o con lievi dislivelli. Si cammina veloci e senza troppa fatica.

Oggi il Cammino ci fa passare da Santa Marta de Tera, nella cui chiesa si trova la più antica immagine di Santiago con vesti da Pellegrino.

Oggi sul Cammino incontriamo un ragazzo spagnolo, che ha iniziato il cammino ieri.
Poi lo perdiamo e… lo reicontriamo la sera nell’Albergue.
Un albergue molto bello e pulito, con sei letti bassi e luminoso per le tante finestre.
Unico dettaglio: è gelido e non c’è neanche una stufetta elettrica. Niente.
Quando il pellegrino arriva, un po’ stanco, si siede sul letto, si guarda in giro e ci chiede: “ma il riscaldamento?”
Eh… caro… non c’è 😜
Lo vediamo un po’ perplesso.
“Io ho solo un sacco a pelo estivo…”
“Se vuoi ci sono delle coperte nell’armadio…”
Non è convinto.
Inizia a cercare su internet e chiamare tutti gli alloggi dei paesi vicini. È tutto chiuso 😱
Finché finalmente ne trova uno aperto. Chiama un taxi. Si fa venire a prendere e si fa portare in un Albergo riscaldato 😂

Mi fa quasi tenerezza ☺
In effetti fa freddo, ma forse perché ormai siamo abituati a queste situazioni non ci facciamo neanche caso. Insomma… diciamo che senza alternative, le accettiamo senza troppi problemi. Abbiamo il nostro sacco a pelo e sappiamo che dormiremo al caldo. Anche se, una stanza riscaldata sarebbe gradita anche a noi.
Posso però ben capire che con attrezzatura non adeguata questa sarebbe una notte gelida.

Siamo però anche fortunati, perché scopriamo che al piano di sotto c’è il centro pensionati. Passiamo a salutare. Una decina di persone sedute ad un tavolo a giocare a carte. Al caldo, perché qui c’è il riscaldamento 😜
Chiediamo se possiamo stare qui anche noi… e saliamo di sopra, al freddo e al gelo, solo quando è ora di metterci nel sacco a pelo e dormire😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.