Il racconto di LauraM e Rossana: giorno 1

Il racconto di LauraM e Rossana
Primo giorno a Santiago

Sbbiamo incontrato Marco e Laura davanti alla cattedrale. Ancora non c’era luce e nessuno in giro. La piazza era immensa e noi al centro. Quello che è il punto d’arrivo per molti camminatori per noi è stato il punto di partenza: il nostro progetto è raggiungere l’oceano❤

Abbiamo deciso di partire nel pomeriggio per raggiungere Negreira la sera prima del tramonto. Visita per la città antica, giro negozietti e preghiera in cattedrale…
Partiamo secondo le indicazioni di Laura: “in fondo alla scalinata segui le frecce gialle”.
Solo che noi invece delle frecce abbiamo seguito delle impronte che ci hanno portato davanti ad una scuola… che ridere… erano le tracce del pedibus per i ragazzi…😂😱😂😱
E qui una gentile signora ci ha indicato la via, che per fortuna non era lontana.

Affascinate dalla natura, dai colori, dalle felci sulle piante, dai muretti cespugliosi, dalle erbe profumate, dalle camelie in boccio… ci siamo attardate un sacco e gli ultimi chilometri li abbiamo dovuto quasi correre per non ritrovarci nella notte.

Laura ci accompagnava con messaggi di incoraggiamento e ci ha aiutato a ritrovare il sentiero che ad un bivio abbiamo perso, intente a guardare casupole e stallette ed orticelli a destra e a manca 😍
Proprio due camminatrici di primo pelo direbbe Marco 😜

Arrivo in un meraviglioso chalet nel bosco circondato d’animali e cena con due stranieri, una coreana che ha cucinato e un inglese che ha lavato. Noi non abbiamo fatto niente perché eravamo stanchissssssime!!

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.