Incontri post-cammino: Yume e Carletto

Dopo un mese dal nostro rientro in Italia, siamo finalmente riusciti a sistemare un po’ di cose arretrate. La stanchezza “post-rientro” è quasi svanita… e quindi cosa c’è di meglio che rivedere alcuni degli amici che hanno camminato con noi nel cammino Bergamo-Santiago? 😊

Qualche giorno fa Carletto ci ha comunicato che Yume sarebbe venuto una settimana in Italia.
Pronti, via.. si organizza! Veniamo a trovarvi!
E ieri, finalmente il grande incontro: rivediamo Carletto e Yume, con i quali abbiamo camminato settimane intere. Con Carletto in Italia, Francia e Spagna. Con Yume solamente in Spagna, ma con entrambi si è creato un bellissimo rapporto di amicizia.

Che dirvi? Nulla è cambiato!!! Yume e Carletto non si capiscono!
Carletto parla, Yume ripete e guarda Carletto con sguardo perplesso, Carletto ripete e Yume scuote la testa.
Non è cambiato nulla!!!! Sono ancora la coppia più divertente di tutto il cammino 😂

Un piacevole pomeriggio in giardino a chiacchierare serenamente. Abbiamo parlato dei progetti futuri, dei prossimi Cammini, delle prossime avventure… Nel frattempo Yume di nascosto prende il cellulare di Carletto e condivide foto a sua insaputa, mettendo Carletto un po’ in imbarazzo e suscitando un sacco di risate 😊

Ma non abbiamo incontrato solo loro. La sera Carletto ha organizzato una rimpatriata in grande stile. Abbiamo rivista Erika e Giorgio (vi ricordate del gattino di Gravanago?), Nadia e il marito, i genitori di Giorgio, la maestrina Anna, Tiziana, Renato e la moglie. Il gruppo del CAI di San Salvatore al completo, che in Italia ha camminato con noi varie volte.
Una serata magnifica!
Ore a cucinare in compagnia della maestra Anna.
Lezioni su come preparare il sushi. Eravamo tutti intorno al tavolo ad osservare Yume affascinati 😊
Il braciere pieno di fuoco in giardino e la grigliata di Carletto.
E poi, tutti seduti intorno al tavolo a ridere e scherzare: veramente una serata piena di allegria 😊Serate che ti danno carica e ti fanno ricordare quante persone meravigliose abbiamo conosciuto in questo Cammino ❤

Stamattina, dopo la colazione di Yume a base di spaghetti (noi abbiamo preferito una colazione più “banale” a base di caffe e biscotti) ci siamo fatti “due passi” per i campi e le viuzze del paese.
È bello tornare a camminare, anche se solo per pochi chilometri 😊
Quando cammini ti rendi conto dei paesaggi meravigliosi che ti circondano, che passano inosservati ogni volta che ti sposti con l’auto. Campi pieni di ranuncoli, il glicine fiorito, sentieri lunghissimi che si perdono verso l’infinito. Viene una tal voglia di ripartire 😛

Nel pomeriggio, con un po’ di tristezza abbiamo salutato Carletto e Yume, con la promessa di rivederci presto… chissà… magari in Giappone… oppure su qualche altro Cammino 😊
Ma per ora non vi anticipo nulla 😝

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.