Tappa 96: Corcubion – Finisterre (Spagna) (16 km) – (2273 km)

Dopo 96 giorni di Cammino, a cui si aggiungono una decina di giorni di riposo… oggi abbiamo raggiunto Finisterre.
Finis Terrae, la Fine delle Terra, uno dei punti più ad occidente della Spagna.
E noi ora siamo qui 😊

Stamattina avevamo davanti a noi circa 13 km. Un alternarsi di collina e piccole spiaggette… per arrivare alla spiaggia di Finisterre, con l’oceano davanti.
Mancano ancora quattro km per il faro… ma già qui il passo rallenta. Si scende in spiaggia e si cerca la “concha”, la conchiglia, simbolo del pellegrino sul Cammino di Santiago.
Eh si… la maggior parte dei pellegrini comprano la conchiglia alla partenza del Cammino, ma in realtà la conchiglia è simbolo del Cammino concluso, e qui, sulla spiaggia noi camminiamo lentamente per cercarla 😊

Il cielo è stato grigio tutto il giorno e le foto non sono spettacolari come quelle che avremmo potuto fare con una giornata di sole. Ma dal vivo, questo cielo plumbeo e le onde che sbattono contro le rocce e la spiaggia… mettono i brividi.

E via, per gli ultimi quattro km.
Gli ultimi tre km ovviamente sono tutti in salita 😂per raggiungere il famoso Cabo Finisterre, dove c’è il faro e la pietra con il KM 0,00

Eccoli davanti a noi!!!
E lì, pochi metri più avanti, la scogliera… e oltre… l’oceano! Solo l’oceano!
Un vento fortissimo e l’oceano!
Non c’è modo di proseguire. Abbiamo raggiunto il punto più estremo di Finisterre.
Facciamo foto… troppe foto… ma nessuno dei due ha voglia di girarsi e tornare indietro. Eh si, perché da qui non rimane altro da fare che tornare indietro… e ridiscendere al paesino.

È finita! Siamo arrivati alla conclusione!
Difficile spiegare la sensazione di euforia e gioia per essere arrivati… e al tempo stesso la tristezza per essere giunti al termine di questo Cammino.

Ora dobbiamo raccogliere idee e pensieri. Domani un giorno di riposo a Finisterre prima del ritorno a Santiago e da lì in Italia.
Diciamoci la verità… un po’ di voglia di proseguire c’è 😊

E infatti, già per domani abbiamo in programma dieci km “tra rocce e fari”. Non penserete di liberarvi così facilmente del mio diario serale, vero? 😂

 

6 Comments:

  1. Franca Colli

    Che emozione leggere le notizie di queste ultime tappe…..sono contenta che siate riusciti nella vostra impresa e che l’abbiate condivisa con noi che anche solo virtualmente abbiamo potuto vivere un pó di questa ricca esperienza! !!! Buona continuazione ragazzi e ogni tanto Laura scrivi ehhhhh che noi ti leggiamo!!!!!

  2. E Muxia? E tornare giù dalla Via de la Plata o il Camino Mozarabe?

    Arrivo a Lisbona il 24 aprile, cercate di rimanere in giro che a Monastirolo fa freddo 🙂

  3. …ormai i piedi vanno da soli e non si fermano più … bravi admins … che impresa! Ma ora tornate a casa che c’è il raduno da organizzare che vi aspetta ^-^

  4. Come vi invidiamo per questa vostra meravigliosa avventura. Si capisce che fate fatica a staccarvi da quei posti così faticosamente conquistati. Vi abbiamo seguito tutti i giorni e la sera era un appuntamento che aspettavamo con ansia. Bravi davvero. Ogni tanto cercheremo vostre notizie. Buona fortuna! Nelda e Guido

  5. Grazie ancora per la vostra impresa condivisa con noi tramite diario e foto.

  6. Bravi ragazzi. Bravi e bravi.
    Buen camino por la vida, buen camino siempre.
    Oriano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.