Dove sono i dinosauri? 😀

La mattina, pieni di energia, partiamo per visitare il parco.
Gran parte del parco è un immenso campo vulcanico, a seguito di eruzioni di oltre un milione di anni fa.

Camminare su queste rocce di lava è faticoso, ma il paesaggio è incredibile. Blocchi di lava neri, rocce che sembrano dover crollare fa un momento all’altro, strani scricchiolii intorno a noi.
Bisogna fare attenzione ad ogni passo, per evitate di inciampare o rimanere incastrati nelle pietre.
È tutto cosi roccioso e scuro che si crea una strana atmosfera. Il silenzio poi gioca strani scherzi. È la magia di essere da soli in un posto simile; quasi quasi ci si aspetta di veder spuntare un dinosauro 😀
Sembra veramente di essere catapultati nel passato, ere ed ere lontane, oppure di essere i protagonisti di un nuovo Jurassic Park 😁

Dopo vari chilometri nei sassi di lava, raggiungiamo i crateri vulcanici. Sono tre, uno più immenso dell’altro. Tutti con incredibili sfumature di colori.
Hanno messo una piccolissima staccionata, oltre la quale non si può andare (sarebbe pericoloso anche solo pensarci). L’idea di scivolare sul fondo del cratere è da brivido. Mi chiedo se si riuscirebbe a risalire oppure no…

Ci sediamo e riposiamo ammirando questo paesaggio.
Diverso ma bellissimo.

E ora ci aspettano un po’ di chilometri di piatte pampas per tornare alla tenda.
Strada dritta e cielo con nuvole bassissime, che sembrano universi verso l’infinito.
Anche stasera, stanchi ma felici 😊

Commenti chiusi