Atterrati… e si riparte 😃

Stiamo scrivendo questo post da Ushuaia, la città più a Sud del Mondo (anche se in realtà ci sono altri piccoli villaggi cileni più a sud… ma sembrano essere ignorati). Gli Argentini vogliono il primato 😁

Siamo riusciti a raggiungere Ushuaia a velocità incredibile, grazie ad una serie di coincidenze quasi assurde.
Avevamo pianificato 4/5 giorni di viaggio e invece… eccoci qui.

Il volo è stato tranquillo. Partiti lunedì sera da Malpensa, martedì mattina eravamo a Santiago del Cile.
Da qui sono circa 4000 km per scendere ad Ushuaia, ma non ci sono autobus diretti, bisogna dividere il viaggio in 4/5 pezzi.
Dal momento che il primo bus è un notturno, e abbiamo tutto il pomeriggio da sprecare, per pura curiosità, andiamo all’ufficio vendita voli e chiediamo se hanno voli per Ushuaia. Ci dicono di no, ma…. hanno voli per Punta Arenas, a “soli” 700 km da Ushuaia.
Il volo parte tra 3 ore e il prezzo… pazzesco… è più economico che andare con il bus!!
Nessuna esitazione!!! Prenotiamo il volo!
E qui iniziano i problemi 😱

Nel momento in cui passo la carta di credito per pagare appare il messaggio “Carta non abilitata”. 😱
Calma, abbiamo il bancomat, che funziona anche co e carta. Panico!! Stesso messaggio 😱
Abbiamo gia usato queste carte fuori dall’Europa e non abbiamo mai avuto problemi. Che succede???
Tentiamo con la Postepay!! Niente da fare 😰😰

E adesso??
Suggerisco di tenermi il volo per 10 minuti, nel frattempo corro a cercare un bancomat dove prelevare in contati.
Metto la prima carta, e…. TRIPLO PANICO!!!!! Avete presente le schermate blu di errore di Windows 98? Quando il sistema andava in crash??? Dopo pochi passaggi per prelevate, appare lo schermo blu con scritto “404”. Nient’altro!!
E adesso? La mia carta!!! È nel bancomat!!!
Ci è successo anni fa che la carta restasse bloccata… ed è un mezzo incubo farsela restituire. No no no!!!
Durante i tre minuti in cui cerco di capire cosa fare e chi chiamare, il sistema riparte e la mia carta viene restituita.
Torno a respirare normalmente!!! Che spavento 😌

Ok, ora ho nuovamente la carta, ma ancora non abbiamo i soldi per pagare il volo.
Con l’ansia a mille, riprovo a mettere la carta. Sfiga vuole che la macchina si blocchi due volte di seguito? Suvvia… la probabilità è bassissima.
E invece 😱si blicca ancora.
Ma questa volta respiro con calma… basta aspettare e la carta viene restituita.

Ma che cavoli succede??? A parte perdere il volo, come facciamo se nessuna delle nostre carte funziona? 😱

Tentiamo con una seconda carta, e… incredibile!!! Riusciamo a prelevare!!!! Siiiii!!! 😀

Sorvoliamo sul fatto che ci ha ricaricato ben 7 euro perché è una carta estera!! Al momento siamo strafelici di poter correre ad acquistare il biglietto aereo, che nel frattempo è sceso di ben 10 euro 😁😁😁

E via… in poche ore saremo a Punta Arenas… e da lì… cominciamo ad atterrare e poi ci penseremo 😘

Commenti chiusi